accettullo_02Ancora una serata di allegria e l’occasione è stata la cena organizzata per lo scambio di auguri per la Santa Pasqua, domenica 20 marzo presso il ristorante "La Cavalera".

Occorre innanzi tutto riflettere sul significato della Pasqua che alcuni soci hanno voluto trasmettere ai presenti. Ogni frase, ogni riferimento alla pace, alla famiglia ed alla solidarietà hanno raggiunto i cuori di tutti. Io vorrei fare una riflessione che mutuo da un non cattolico per sottolineare che è il cuore degli uomini che decide quale direzione prendere, indipendentemente dal credo religioso.

“Prendi un sorriso, regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima, posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio, mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita, raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà, e donala a chi non sa donare. Scopri l’amore, e fallo conoscere al mondo.”
M. Gandhi

Sembra che Gandhi avesse la tessera di socio UNITRE…….Nelle sue parole leggo il nostro motivo di essere unitrini.

Molto significativo il pensierino che è stato donato ai presenti: un portachiavi con una lampadina, un led che illumina il cammino come noi dovremmo illuminare  il  cammino di chi vogliamo bene.

Intenso il saluto finale del Presidente che ha fatto riferimento al Santo Padre per formulare gli auguri.

Dopo i momenti dedicati all’anima non potevano mancare i momenti dedicati al benessere del corpo.

La musica ha coinvolto tutti. A tratti forse siamo stati rumorosi ma l’allegria quando è contagiosa non sempre riconosce i decibel da rispettare.

Un gruppo nutrito, composto da partecipanti al laboratorio e da alcuni coristi (finalmente sigillati in un patto di reciproca fraternità) ha cantato canzoni della nostra tradizione meridionale. (vedi i filmati)

Qualche solista ha voluto esibirsi tra gli apprezzamenti di tutti. Iano Greco, insuperabile prosecutore del repertorio di Sinatra, Pina Carriglio con l’Ave Maria di Gounod, Tommasina Passanisi con una struggente “Malafemmena” che lo stesso Totò avrà appezzato dall’altro mondo.

E poi il coinvolgimento fisico del classico “trenino” sulle note di “Tanto pe’ cantà”. 

Il tutto in una cornice gastronomica all’altezza e con l’accompagnamento di due “giovani” musici che rispondono ai nomi di Pippo Cavallaro ed il sottoscritto.

Ancora auguri di Buona Pasqua a tutti i soci UNITRE.

Antonio Accettullo.

Ecco le foto scattate dalla nostra socia Edda Bella.



Forum

Login Form Accesso all'area riservata

La registrazione è riservata ai soci Unitre sede di Augusta.



Per registrarsi inviare una email, contenente i vostri dati (Cognome, Nome, email e Nick) a info@unitreaugusta.it

Avviso ai soci registrati

Si avvisano i soci registrati che sono inseriti n. 4 articoli "Conversazioni tra i soci" e varie Inteviste a soci

Per poterli visionare occorre accedere all'area riservata.

Statistiche

Utenti : 62
Contenuti : 1348
Link web : 18
Tot. visite contenuti : 1984781

Il tempo ad Augusta

Link Utili



Ricerca numero telefonico e altro..

logo_misterimprese
Catalogo di imprese,
numeri telefonici di ditte,
indirizzi di aziende e studi.

google-maps-logo-2
Mappe e percorsi.

Traduttore on line

logomymovies
Cinema a Siracusa