Cannava_S_miniGiovedì 9 novembre ha avuto luogo il primo incontro in aula per i soci Unitre della sezione di Augusta. Ad intrattenere i soci il presidente dell’Associazione, dott. Salvatore Cannavà. Un titolo non facile, “INGERENZA PSICOLOGICA SULLA FUNZIONE VISIVA”, ma di grande attualità ed interesse, sia per i più grandi che per i giovani liceali presenti in aula.

L’incipit della dotta relazione del dott. Cannavà, ci ha subito immersi nella realtà quotidiana, confermando quanto è già a nostra conoscenza ma oggetto di negazione e cioè: l’odierno modo di vivere ci sta danneggiando psicologicamente e, di conseguenza, fisicamente.Immagine_WhatsApp_2023-11-09_ore_20.48.42_ac7d8997

Ed infatti, il mondo socio virtuale a cui siamo ormai inesorabilmente aggrappati, bambini, ragazzi, giovani, adulti ed anziani, ci arreca, sicuramente, un danno sociale atteso che siamo poveri di relazioni e contatti umani, non riusciamo più ad intrattenere una bella e sana conversazione de visu, ma ci arreca anche e soprattutto un danno fisico ( per esempio abbiamo sempre più problemi di natura posturale) e psicologico.

Quest’ultimo, di rimando, arreca danneggiamento anche alla nostra vista.

Stare seduti tante ore innanzi ad uno schermo, sia esso un pc, un tablet o un cellulare, influisce negativamente sul nostro aspetto psicologico e poi visivo ( oltre, lo si ripete, ad altri danni di natura fisica ed anche, per esempio, di natura alimentare).Immagine_WhatsApp_2023-11-09_ore_19.58.50_548863e8

I sempre più presenti ( in tutte le fasce di età) e frequenti stati di ansia, depressione, sbalzi di umore, difficoltà ad addormentarsi, insonnia, stress ecc…, sono causati proprio dal troppo cattivo uso che facciamo dei nostri compagni “veri” di vita: i nostri mezzi elettronici.

Influenze negative sul cervello che vanno ad impattare, inesorabilmente, sulla nostra capacità visiva.

È indubbio che oggi soffriamo di una vera e propria dipendenza virtuale. La voglia di onnipresenza, ma forse anche una distrazione dell’attuale società verso le fasce più sole e deboli della popolazione (vedi proprio la terza età), ci porta verso un declino psicofisico anticipato.Immagine_WhatsApp_2023-11-09_ore_19.58.51_b452779a

Sarebbe auspicabile che prendessimo coscienza di quanto ci stiamo autolesionando moralmente, spiritualmente e fisicamente, così da riappropriarci  del nostro fisico, del nostro cervello, della nostra vista, del nostro tempo ma, soprattutto di noi stessi.

Dobbiamo fare uno sforzo volitivo non indifferente; dovremmo rinunciare di più alle faccine ( emoticons) sorridenti di whatsapp e dispensare più sorrisi veri, sorridi elargiti con la bocca e con gli occhi, sorrisi che possano esprimere più noi stessi ed il nostro reale stato d’animo.

Ne guadagneremmo tutti di più: più abbracci veri, più baci veri, più salute.

Giovanna Fraterrigo


Forum

Archivio Video

Login Form Accesso all'area riservata

La registrazione è riservata ai soci Unitre sede di Augusta.



Per registrarsi inviare una email, contenente i vostri dati (Cognome, Nome, email e Nick) a info@unitreaugusta.it

Avviso ai soci registrati

Si avvisano i soci registrati che sono inseriti n. 4 articoli "Conversazioni tra i soci" e varie Inteviste a soci

Per poterli visionare occorre accedere all'area riservata.

Statistiche

Utenti : 25
Contenuti : 1641
Link web : 18
Tot. visite contenuti : 2996068

Il tempo ad Augusta

Link Utili



Ricerca numero telefonico e altro..

logo_misterimprese
Catalogo di imprese,
numeri telefonici di ditte,
indirizzi di aziende e studi.

google-maps-logo-2
Mappe e percorsi.

Traduttore on line

logomymovies
Cinema a Siracusa